Prezzo: €50.00

Out of stock
Loading Updating cart
Scheda Prodotto

3 confezioni di Tisane al prezzo di 2 con le spedizioni gratis!

3 confezioni da gr. 100 cadauna per un totale di gr. 300. Per 3 mesi di trattamento.
100% NATURALE - LAVORAZIONE ARTIGIANALE.

Il berberis vulgaris (o crespino europea, bacca itter, ambarbaris, crespino) noto rimedio omeopatico, è un arbusto della famiglia delle Berberidaceae, originaria del centro e del sud Europa, nord Africa e dell'Asia occidentale, ma è anche naturalizzata nel nord Europa, comprese le Isole Britanniche, la Scandinavia e il Nord America. Il crespino comune è stato tradizionalmente utilizzato per trattare una variegata serie di sintomatologie. Tutte le parti della pianta possono essere sfruttate, sebbene sia la radice ad avere la maggior concentrazione di principi attivi. Ancora oggi viene usata come tonico per la colecisti, dato che favorisce il flusso della bile ed inoltre riduce la formazione di calcoli biliari e combatte l’itterizia. Sia la corteccia della pianta che le radici sono antisettiche, astringenti, purganti e toniche per l’apparato digerente. La corteccia viene raccolta in estate e viene poi essiccata per conservarla. E’ particolarmente utile in caso di itterizia, dolori biliari, ma, come già detto, va usata con cautela, a causa della sua potenziale tossicità. Le radici, essiccate e polverizzate, mescolate con acqua, si possono utilizzare per fare dei risciacqui che danno sollievo a chi soffre di ulcere in bocca. Un tè fatto con i fiori del crespino comune ha proprietà antireumatiche e antinfiammatorie, mentre un tè a base di radici di questo arbusto viene da secoli usato per aiutare chi soffre di ulcera allo stomaco.

Ingredienti
Crespino Berberis Corteccia dei Rami.

Controllo Qualità
Residui ricercati: conforme al D.M. n.179 del 27/08/2004 relativamente ai residui ricercati.
Radioattività: conforme alla direttive CEE.

Modalità di utilizzazione
Portare a bollore la quantità di acqua pari ad una tazza da tè. Spegnere e aggiungere un cucchiaino di tisana. Lasciare in infusione per 10-15 minuti tenendo coperto. Filtrare e bere, 1-3 tazze al giorno lontano dai pasti.

Avvertenze
Non superare la dose consigliata.
Non somministrare in gravidanza o in allattamento.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto al riparo dalla luce avendo l’avvertenza di chiudere accuratamente la confezione dopo ogni prelevamento di prodotto. Il residuo derivante dall'infusione o dalla decozione con filtro o colino non è edibile.

Tali informazioni non sostituiscono la consulenza medica quindi sconsigliamo vivamente l'automedicazione. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni e per un eventuale uso improprio delle informazioni contenute in questo sito. Per ogni disturbo della salute vi consigliamo in ogni caso di consultare un medico e/o uno specialista.