Prezzo: €40.00

Out of stock
Loading Updating cart
Scheda Prodotto

3 confezioni di Tisane al prezzo di 2 con le spedizioni gratis!

3 confezioni da gr. 100 cadauna per un totale di gr. 300. Per 3 mesi di trattamento.
100% NATURALE - LAVORAZIONE ARTIGIANALE.

Proprietà riconosciute alla Melissa

- Sedative del SNC, ansiolitiche, spasmolitiche.
- Antidispeptiche. Stomachiche, carminative e coleretiche.
- Antivirali, antibatteriche, antifungine. Antiossidanti.
- Attività sedativa, ansiolitica.

La Melissa è considerata un riequilibrante del sistema nervoso dalle proprietà toniche e rilassanti. Il medico Avicenna già nell’XI secolo attribuiva alla specie “la meravigliosa proprietà di rallegrare e confortare il cuore”. Il meccanismo d’azione neurosedativo e spasmolitico potrebbe in parte essere attribuito all’attività antitiroidea soprattutto antitireotropina (TSH). L’essenza di Melissa agisce a livello del lobo limbico del SNC, cui competono il coordinamento delle funzioni vegetative nonché l’azione protettiva da stimoli abnormi provenienti dalla periferia, garantendo un’attività sedativa utile nelle distonie neurovegetative.

La Melissa, assieme alla Valeriana ed alla Passiflora, viene indicata come pianta sedativa utile nel trattamento della sindrome clinica della iperattività infantile presente soprattutto nei maschi in alternativa alla somministrazione dei farmaci psichiatrici non privi di rischi. Nell’Europa occidentale si attribuivano alla Melissa proprietà ricostituenti le funzioni cognitive con aumento delle capacità mnemoniche. .

Attività spasmolitica
La Melissa si presenta come efficace rimedio nelle manifestazioni spastiche-ansiose del tratto gastroenterico e genito-urinario. L’effetto citoprotettivo è in parte legato al contenuto in flavonoidi ed alle proprietà radical scavenging. Gli effetti spasmolitici, antinfiammatori, carminativi e blandamente coleretici, giustificano l’utilizzo della Melissa nelle distonie neurovegetative gastrointestinali caratterizzate da dispepsie digestive e nei dolori gastro-intestinali di origine nervosa. Anche a livello cardiaco la specie esercita un effetto antispasmodico muscolotropo con azione batmotropa negativa.

Antivirali, antibatteriche, antifungine.
L’olio essenziale di Melissa a 500 mcg/ml inibisce completamente lo sviluppo del lievito Saccharomyces cerevisiae. Il componente principale, il citrale (58,3%) risulta un potente fungitossico. Applicata esternamente la Melissa esercita proprietà antifungine ed antimicrobiche. La droga risulta efficace sotto forma di unguento (0,7 g di droga ogni grammo di unguento) nel trattamento dell’herpes simplex di tipo I. In un trial clinico randomizzato, in doppio cieco e placebo-controllato condotto su 66 pazienti affetti da herpes simplex labiale ricorrente, una crema a base di Melissa ha prontamente evidenziato una rapida riduzione dei sintomi (prurito, bruciore, gonfiore, eritema, tensione) e delle dimensioni delle lesioni con accelerazione del tempo di guarigione.

Attività antiossidanti ed altre attività.
I componenti fenolici (ac.rosmarinico) dell’estratto di Melissa esercitano proprietà antiossidanti, inibizione della perossidazione lipidica ed azione radical scavenger. La Melissa, grazie alle sue proprietà spasmolitiche favorenti il rilassamento della muscolatura bronchiale viene consigliata nel trattamento dell’asma. E’ presente infatti in formulazioni di sciroppi decongestionanti ed antiallergici.

Indicazioni d’uso
Stati neurotonici degli adulti e dei bambini. Sindromi ansiose e ansiose-depressive. Disturbi del sonno di origine nervosa.
Disturbi funzionali gastrointestinali (nevrosi gastrointestinali quali dispepsia, aerofagia, flatulenza, nausea, vomito, gastrite, ulcera peptica, spasmi gastrointestinali), piccola insufficienza epatica, discinesie biliari.
Manifestazioni dolorose di origine nervosa (psicosomatismi cardiaci quali palpitazioni, extrasistoli, tachicardia), vertigini, ronzii ed acufeni psicogeni originati da stress ed emozioni, emicranie di origine nervosa.
Distonie neurovegetative della menopausa e della sindrome premestruale (dismenorrea), forme algiche in genere.

Ingredienti
Melissa.

Controllo Qualità
Residui ricercati: conforme al D.M. n.179 del 27/08/2004 relativamente ai residui ricercati.
Radioattività: conforme alla direttive CEE.

Modalità di utilizzazione
Portare a bollore la quantità di acqua pari ad una tazza da tè. Spegnere e aggiungere un cucchiaino di tisana. Lasciare in infusione per 10-15 minuti tenendo coperto. Filtrare e bere sempre calda, 2-3 tazze al giorno lontano dai pasti.

Avvertenze
Non superare la dose consigliata.
Non somministrare in gravidanza o in allattamento.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto al riparo dalla luce avendo l’avvertenza di chiudere accuratamente la confezione dopo ogni prelevamento di prodotto. Il residuo derivante dall'infusione o dalla decozione con filtro o colino non è edibile.

Tali informazioni non sostituiscono la consulenza medica quindi sconsigliamo vivamente l'automedicazione. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni e per un eventuale uso improprio delle informazioni contenute in questo sito. Per ogni disturbo della salute vi consigliamo in ogni caso di consultare un medico e/o uno specialista.